Commenta

La Cremonese tiene
testa al Napoli:
l'amichevole finisce 3-3

Napoli – Cremonese 3-3

Napoli (4-2-3-1): Meret; Hysaj, Manolas, Chiriches, Ghoulam; Gaetano, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne; Milik. All. Ancelotti.
Sono entrati: Malcuit, Mario Rui, Verdi, Elmas, Luperto, Maksimovic, Di Lorenzo, Tutino, Younes.
A disp.: Karnezis, Idasiak

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Arini, Castagnetti, Boultam, Migliore; Piccolo, Palombi. All. Rastelli.
Sono entrati: Ravaglia, Volpe, Ravanelli, Rondanini, Renzetti, Girelli, Cella, Deli, Montalto, Soddimo.
A disp.: Volpe, Hoxha

Amichevole di lusso per la Cremonese a Dimaro contro il Napoli di Ancelotti che schiera un 4-2-3-1 contro il consueto 3-5-2 dei grigiorossi. Oltre 3 mila gli spettatori tra i paganti sulle tribune e quelli che hanno preso posto sui prati accanto dietro alla porta. A seguire la partita la dirigenza della Cremonese, con il presidente Rossi, il DS Bonato e il DG Armenia, oltre a Mirko Carretta, reduce dal ricovero alla poliambulanza di Brescia dove è stato operato di appendicite. L’attaccante ha seguito la partita da bordo campo in attesa di poter tornare a lavorare in gruppo.
Il primo tiro della partita è della Cremonese con Boultam che, favorito da un rimpallo, serve Migliore. L’esterno mette in difficoltà Meret che para a terra. Poi è Mogos al 10’ a impegnare il portiere campano costretto in corner. Al 12’ la Cremonese va in vantaggio con Manolas che devia in rete un tiro di Caracciolo. Il Napoli prova ad accelerare e a costringere i grigiorossi nella propria metà campo, ma la difesa è solida e chiude tutti gli spazi. Il Napoli si fa vedere al 27’ con un gran sinistro di Zielinski che sfiora il palo. Al 36’ Castagnetti ferma Mertens in area e l’arbitro concede il penalty. Va Insigne e spiazza Agazzi per il gol del pareggio. Al 42’ splendida azione della Cremonese che con una serie di triangolazioni si presenta in area, Castagnetti serve Arini che insacca per un nuovo vantaggio grigiorosso. Anche Palombi in chiusura di tempo avrebbe la palla buona per andare in gol, ma calcia alto a due passi dalla porta. Finisce il primo tempo con la Cremonese in vantaggio 2 a 1.
Anche nel secondo tempo torna in campo una squadra vivace, capace di affrontare il Napoli senza timori.
Il Napoli trova il pareggio sugli sviluppi di un corner su un bel tiro di Verdi deviato da Castagnetti che mette fuori tempo Agazzi. Il Napoli si porta in vantaggio grazie ad una bella intuizione di Younes che vince il duello con Caracciolo e insacca. Poi è Soddimo che addirittura da centrocampo trova un gol incredibile, complice la posizione avanzata del portiere Meret che prova a buttarsi alla disperata toccando il pallone che carambola comunque in rete. Nel finale c’è spazio anche per un gran sinistro di Montalto su cui interviene Meret e per una bella parata di Ravaglia su Verdi. Finisce così 3-3 un bel test per i ragazzi di Rastelli che hanno mostrato gioco e personalità contro un Napoli con molti assenti e ancora un po’ indietro di condizione.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware