Altri Sport
Commenta

Dester, l'intervista dopo
il quinto posto nel
decathlon U20 a Boras VIDEO

La seconda giornata del Decathlon ai Campionati Europei U20 di atletica leggera di Boras (Svezia) ha regalato ancora una grandissima prestazione di Dario Dester: conquista il 5° posto finale dopo aver accarezzato sino all’ultima gara la speranza di salire sul podio continentale e realizza il nuovo record i taliano con punti 7.589 migliorando il suo precedente primato stabilito in aprile a Saronno. Dopo l’eccezionale conclusione della prima giornata con un 400 metri da favola, la mattinata della seconda giornata di gare inizia altrettanto bene: grandissima prestazione di Dario che si migliora anche nei metri 110 ostacoli correndo in 14″21 (948 punti) che rappresenta il nuovo Record Cremonese Juniores. Questo risultato lo porta al quarto posto in classifica: posizione che viene riconfermata dopo aver ottenuto due personal best nel lancio del disco con metri 39,00 (punti 644) e nel salto con l’asta con metri 4,50 (punti 760). Qua il secondo posto si avvicina a soli 50 punti e nasce qualche speranza di podio. Molto bene anche nei lancio del giavellotto e nei metri 1.500 piani con altri due personal best con metri 50,62 (punti 598) e con il tempo di 4’41’17 (punti 673).

Dario Dester è quindi splendido quinto (su 24 atleti) a Boras nel decathlon: migliorato il record italiano che già gli apparteneva, con un totale di 7589 punti, a poco più di cento dalla medaglia di bronzo. Cinque personali in dieci gare, con progressi sostanziali soprattutto nei 400 metri (oltre due secondi) e nell’asta (quaranta centimetri).

LE 10 FATICHE DI DARIO DESTER

100m: 11.13 (-0.6) PB
Lungo: 6,98 (+0.1)
Peso: 13,44
Alto: 1,94
400m: 48.56 PB
110hs: 14.21 (-0.1) PB
Disco: 39,00
Asta: 4,50 PB
Giavellotto: 50,62
1500m: 4:41.17 PB

© Riproduzione riservata
Commenti