Commenta

Cremonese, l'attesa è
finita: ecco le nuove
maglie griffate Acerbis

Franco Acerbis e il presidente della Cremonese Paolo Rossi con le nuove divise per la stagione 2019/20 (foto Sessa)

Sono state svelate questa mattina, venerdì 12 luglio, le prime due divise della Cremonese per la stagione 2019/20, mentre la terza e quelle dei portieri verranno presentate in seguito. Tradizione e innovazione si fondono nella proposta di Acerbis, nuovo sponsor tecnico grigiorosso con cui il club ha siglato un contratto di 5 stagioni. Il colletto alla coreana è la novità che balza subito all’occhio nella divisa di casa, caratterizzata dalle classiche strisce verticali grigie e rosse, mentre in quella da trasferta ecco i rombi anni ’90 nella parte superiore, due strisce orizzontali coi colori sociali (e con delle righe più sottili all’interno a richiamare le corde di un violino, oltre che il primo modello proposto dall’azienda bergamasca durante la prima collaborazione con la Cremonese) e lo stemma portato al centro del petto e non sul cuore. Su entrambe, infine, situato posteriormente, ecco il motto ‘Fortitudo mea in brachio’ a sottolineare ulteriormente il legame con la città.

Il presidente Paolo Rossi ha introdotto la conferenza stampa così: “Ringrazio Garman con cui abbiamo collaborato in questi ultimi anni, ma abbiamo fatto una scelta di maggior respiro. Acerbis è un’azienda di prestigio e italiana ed io sono un fautore del made in Italy. Si tratta di un’azienda conosciuta in tutto il mondo che non sarà solo uno sponsor tecnico, ma un partner che ci permetterà di fare qualcosa in più anche sotto il profilo marketing. Il prodotto, poi, è di altissimo livello tecnico e sono sicuro che soddisferà i nostri giocatori, ma è stato pensato anche per avere un impattto positivo sui nostri tifosi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Dg Paolo Armenia: “Per la Cremonese è una crescita, l’accordo è di 5 anni perché Acerbis ha investito molto sul nostro club e insieme a loro vogliamo crescere, oltre che raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Abbiamo scelto di fare questo matrimonio in primis per la qualità del materiale Acerbis, ma anche perché ci potranno accompagnare in una crescita dal punto di vista del marketing che finora è stato un oggetto a noi un po’ sconosciuto”. “In quest’ottica – ha concluso Armenia – SportTeam sarà il rivenditore ufficiale, mentre in città il punto vendita all’interno dell’Ipercoop verrà ampliato e stiamo lavorando per avere nel breve periodo la possibilità di vendere i prodotti di Cremonese e Acerbis anche sul sito web”.

Davide Lodola di Acerbis ha quindi illustrato nel dettaglio le caratteristiche tecniche delle divise, mentre Franco Acerbis ha dichiarato: “Il nostro obiettivo di ritorno a Cremona è nato da volontà, impegno, dedizione e spirito di appartenenza. La Cremonese rappresenta la città e la sua storia, ma anche il futuro. Un accordo di 5 anni è molto raro nel mondo dello sport, ma per noi è un pregio e un valore. Andiamo dove vediamo spirito di crescita e vogliamo dare vita ad un progetto sempre più integrato: non si tratta di una sponsorizzazione fine a se stessa”.

La registrazione integrale della conferenza stampa di presentazione delle maglie andrà in onda sul Canale UnoSport (211) stasera alle 22.15, domani alle 14, domenica alle 17 e alle 20.40 e lunedì alle 16.30 e 23.

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware