Volley
Commenta

Chromavis Abo, a
dirigere la seconda
linea c'è ancora Giampietri

Sarà ancora lei a dirigere la seconda linea in un campionato impegnativo come la B1 femminile, forte delle proprie capacità e anche del bagaglio di esperienza maturata in categoria nello scorso anno. La Chromavis Abo ha infatti annunciato la conferma del libero Alice Giampietri, classe 1995 e che si appresta a vivere la seconda stagione a Offanengo. In precedenza, per la giocatrice nata a Sarzana (La Spezia) e residente ad Albiano Magra (Massa Carrara) erano arrivate soprattutto le esperienze in A1 a Scandicci (biennio a fianco di Enrica Merlo) e in A2 da protagonista a Perugia.
Si completa, così, la coppia di liberi della nuova Chromavis Abo, contemplando anche il già annunciato ritorno di Camilla Riccardi (2000). Quella di Alice Giampietri è la seconda conferma del nuovo roster affidato a coach Dino Guadalupi sommandosi a quella della laterale Virginia Marchesi (2001), mentre il primo volto nuovo al cento per cento è quello di un’altra giovane talentuosa, la palleggiatrice Elena Maria Cicoria (2002).

“Sono felice – afferma Giampietri – della scorsa stagione, dove mi sono trovata benissimo nel gruppo. A livello di risultati, è stata un’annata elettrizzante, passando dall’ottavo posto alla finale play off per l’A2, con un susseguirsi di emozioni. Inoltre, il minivolley (S3) mi ha fatto scoprire persone magnifiche, bambine e gente del posto, facendomi sentire davvero a casa mia. Inoltre, un altro motivo che mi ha spinto a rimanere è provare a completare l’opera a livello di obiettivi dopo che il sogno-serie A è svanito per un nulla. Penso di essere cresciuta nell’arco dei mesi scorsi”.
“Alice – spiega il direttore sportivo della Chromavis Abo, Stefano Condina – ha disputato un buon campionato, superando con caparbietà e carattere un periodo difficile e finendo in crescendo, facendo bene anche nei play off. Ho apprezzato la sua grande dedizione al lavoro in palestra e la grinta in partita. Sono contento di proseguire con lei e sono sicuro che cresca ulteriormente in questa stagione. Come nella scorsa annata pallavolistica, anche nella prossima Alice seguirà il minivolley (S3), dove è stata bravissima facendo appassionare tante piccole atlete”.

© Riproduzione riservata
Commenti