Commenta

Universiadi, una terza Corea
L'Italia femminile di Schiavi e
Capelletti eliminata ai Quarti

Si ferma ai Quarti di Finale delle Universiadi di Napoli l’avventura di Alessia Capelletti e della Nazionale italiana di calcio femminile. Fatale, per la terza volta nella storia della selezione azzurra, una Corea. Dopo le eliminazioni mondiali della Nazionale A maschile nel 1966 in Inghilterra contro la Corea del Nord e del 2002 in Corea del Sud contro i padroni di casa nella famigerata partita diretta dall’arbitro ecuadoregno Byron Moreno, infatti, fatale è stata ancora una volta la Corea del Nord che ieri sera, lunedì 8 luglio, si è imposta 4-1. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio 1-0, le asiatiche hanno raddoppiato ad inizio ripresa. Il gol azzurro di Gloria Marinelli sembrava poter riaprire il match, invece le coreane hanno segnato prima il 3-1 e poi il definitivo 4-1. L’Italia tornerà in campo domani per le semifinali per il 5° e 6° posto, dopo aver raccolto sin qui due sconfitte (Giappone nel girone e appunto Corea del Nord) e una vittoria (Stati Uniti nel girone). Sfortunata Capelletti, in campo in entrambe le sconfitte anche se senza particolari responsabilità.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware