Altri Sport
Commenta

Canottaggio, weekend in
chiaroscuro per la Baldesio
agli Italiani di Ravenna

E’ stato un week end in chiaro scuro per i colori della Canottieri Baldesio. Sulle acque del bacino della Standiana a Ravenna sono andati in scena i Campionati Italiani Ragazzi e Under 23 che hanno visto coinvolti 7 atleti della Baldesio, accompagnati dall’allenatore Angelo Gamba, impegnati in quattro di coppia, doppio e singolo.

Valentina Kercuku in singolo Ragazzi femminile conferma la crescita atletica degli ultimi mesi e chiude prima nella batteria di qualificazione, con 16” di vantaggio sulla seconda, ottenendo così l’accesso diretto in semifinale. Subito in semifinale anche il doppio Under 23 pielle di Jacopo Murabito e Giorgio Pattoni, atleti Junior che provano a cimentarsi con la categoria che li attende l’anno prossimo. Un ottimo secondo posto per loro che riescono a chiudere la gara senza forzare.

Esordio difficile per il quadruplo di Guareschi, Gregori, Lusiardi e Genzini che a causa di un lieve malessere di uno degli atleti non riesce ad ottenere subito il pass per la semifinale e deve ripiegare sui recuperi per poter proseguire il suo cammino. Un vero peccato per la barca lunga che tanto aveva lavorato per dimostrarsi competitiva alla gara più importante dell’anno. Nella sfida del pomeriggio il problema sembra superato e il quadruplo baldesino taglia in scioltezza il traguardo della batteria di recupero, con un secondo posto ottenuto senza forzare per non sprecare energie preziose. Il problema purtroppo si ripresenta in semifinale e, nonostante l’impegno, i quattro Ragazzi fermano il cronometro a 6’35”69 che vale il nono tempo assoluto e quindi l’eliminazione dalla competizione.

Buone invece le prove in semifinale di Kercuku e del doppio PL. Nel singolo femminile arriva un terzo posto in controllo sulle avversarie, mentre Murabito e Pattoni conquistano l’accesso in finale con una bellissima chiusura che va a sorprendere la barca della Canottieri Padova che resta fuori dalla finale.

Sotto gli occhi del consigliere Giancarlo Romagnoli, giunto a Ravenna per seguire la seconda giornata di gare, Valentina Kercuku saluta il Campionato Italiano con un brillante quinto posto nel singolo Ragazzi femminile. L’atleta della Baldesio mette grinta e muscoli e lotta con le avversarie fino alle ultime battute, cedendo la quarta piazza per soli 2″ alla canottieri Timavo e in ritardo di 5″ dall’atleta dell’Arno che sale sul terzo gradino del podio dietro a Cerea ed Esperia.

I due Junior nel doppio Under 23 pesi leggeri chiudono ottavi, soddisfatti del cammino fin qui intrapreso nella categoria nella prossima stagione.

Archiviate le gare dei più grandi, ora occhi puntati su Allievi e Cadetti che al Festival dei Giovani “Gian Antonio Romanini” in programma dal 5 al 7 luglio all’Idroscalo di Milano.

© Riproduzione riservata
Commenti