Altri Sport
Commenta

Canottaggio, Rodini e Cesarini
argento in Polonia alla seconda
prova Coppa del mondo

Una bellissima medaglia d’argento, a soli 9 centesimi dall’oro, per Valentina Rodini nella seconda prova di Coppa del Mondo a Poznan in Polonia. La bissolatina delle Fiamme Gialle in coppia con Federica Cesarini (Fiamme Oro/Canottieri Gavirate) si rende protagonista di una bellissima gara, piazzandosi al comando nelle prime battute e duellando prima con la Cina e poi con la Francia. Nel finale le azzurre subiscono l’attacco della Nuova Zelanda che riesce ad arrivare sul traguardo con 9 centesimi di vantaggio che valgono la medaglia d’oro.

“Che gara ragazzi, davvero bella e tosta fino alla fine”, ha dichiarato a fine gara l’atleta bissolatina. Certo 9 centesimi sono proprio pochi, praticamente la pallina, ma va così e sono contenta lo stesso. Abbiamo ancora da migliorare e lo faremo nelle prossime settimane. Grazie infime alle Fiamme Gialle che sono sempre attente a tutto quello di cui ho bisogno”.

Per quanto riguarda gli altri cremonesi in gara, sesto posto in finale B e 12esimo complessivo per Andrea Cattaneo in coppia con Luca Chiumento nel doppio Senior maschile. Stesso risultato per la casalasca Alessandra Montesano (SC Eridanea) nel doppio Senior femminile con Valentina Iseppi (CC Aniene). Non ha invece gareggiato il quattro di coppia campione del mondo di Giacomo Gentili a causa di una forma influenzale che ha colpito uno dei componenti dell’equipaggio, Andrea Panizza. Viste le condizioni dell’atleta e di quelle non perfette dello stesso Giacomo, il Direttore Tecnico Cattaneo aveva deciso di ritirare tutto l’equipaggio per non compromettere la loro guarigione in vista della preparazione del mondiale di Linz.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti