Vbc
Commenta

Volley, a Casalmaggiore
presentate due nuove centrali:
Tiziana Veglia e Federica Stufi

Da sinistra, Federica Stufi e Tiziana Veglia

Due nuove giocatrici sono entrate ufficialmente nel roster della Pomì Casalmaggiore, che le ha presentate alla stampa e ai tifosi nella mattinata di sabato 1 giugno, in Baslenga. Si tratta di Tiziana Veglia e di Federica Stufi, entrambe centrali, provenienti rispettivamente dalla Millenium Brescia e dalla Igor Novara Volley.

“Quando ho ricevuto la chiamata mi sono sentita onorata perchè è una società che ha lavorato molto bene” ha detto Veglia, centrale forte soprattutto a muro. “Il mio obiettivo è quello di crescere ancora: ho 26 anni e penso di essere all’apice della carriera ma arrivo con tanta voglia di imparare ancora in una società che ha sempre avuto roster di alto livello”.

Vestirà invece la maglia numero 2 Federica Stufi, che nella scorsa stagione ha giocato nella squadra campione d’Europa. “Quello di Casalmaggiore è un progetto che mi appassiona” ha detto. “Tutti conoscono la Epiù Pomì: una società ambiziosa, in cui si sta bene. Ha un ottimo progetto per il prossimo anno e c’è tanta voglia di riscatto. Sicuramente c’è tanto da fare e credo che tutte le giocatrici metteranno il 100%. Vogliamo portare in alto il nome della Pomì”.

“Vogliamo costruire una squadra che possa crescere, mantenendo alcune ragazze della scorsa stagione ma anche prendendone di nuove. E su indicazione dell’allenatore, abbiamo deciso di rafforzare il reparto delle centrali” ha detto il presidente Massimiliano Boselli, che annuncia la rescissione del contratto con Agnieszka Kąkolewska. Al suo posto arriverà un’altra giocatrice straniera. “Devo ringraziare Agnieszka, che sono convinto abbia avuto una vetrina importante in Italia. L’anno prossimo riceverà il pallone d’oro per il maggior numero di punti realizzati nella passata stagione, e siamo contenti di essere stati parte del suo percorso di crescita”.

Ma è ora di guardare avanti: “Con Stufi siamo tornati ad avere una buona fast” ha detto ancora Boselli. “Inoltre abbiamo una Tiziana Veglia che in questi anni ha fatto sentire il suo peso nel Brescia, con la sua grinta. E la grinta vorrei fosse una delle cose che caratterizzino la Pomì del prossimo anno”.

Ci sono poi le conferme: Caterina Bosetti, che nella prossima stagione sarà il posto 4, Danielle Cuttino che sarà l’opposto e Ilaria Spirito sarà ancora il libero.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti