Calcio
Commenta

Cicognolo, al Centro
Sportivo Fadigati il
camp della Leoncelli

Si è svolta ieri sera, giovedì 31 maggio, nella splendida cornice del Centro Sportivo Fadigati di Cicognolo la conferenza stampa di presentazione del primo Camp calcistico organizzato dalla Leoncelli per i ragazzi nati dal 2007 al 2011 che si terrà dal 10 al 14 giugno proprio presso i campi del centro sportivo cicognolese. Alla presentazione, oltre ai genitori interessati a conoscere i dettagli del camp, i rappresentanti della società vescovatina, Roberto Galetti, Renato Cavalleri, Gianni Bonisoli e Sergio Rivoltini, il presidente del Gruppo Sportivo Fadigati Pietro Mariani ed i due istruttori del camp, Felice Garzilli, bandiera grigiorossa con oltre trecento presenze in maglia Cremonese, tre campionati di serie B ed uno di serie C vinti, ed Ivan Rizzardi ex grigiorosso e detentore di una Supercoppa Italiana con la maglia del Napoli.

“E’ un piacere per noi ospitare questa iniziativa – ha esordito il presidente del Fadigati Pietro Mariani – perchè rappresenta un’attività sportiva utile per i ragazzi ed è dunque in linea con gli scopi che perseguiamo come gruppo sportivo. Le nostre strutture sono all’avanguardia e funzionali a questi progetti, alla Leoncelli ci lega una profonda amicizia e siamo onorati che due calciatori del calibro di Garzilli e Rizzardi possano operare presso di noi per i ragazzi del territorio”.

A presentare il camp ci ha pensato Sergio Rivoltini, dirigente della società biancorossa vescovatina: “Abbiamo pensato a questo camp per essere presenti sul territorio, per dare un’opportunità a tutti i ragazzi dei paesi limitrofi per trovare un’attività sana, divertente ed istruttiva che auspichiamo possa trovare continuità negli anni diventando un punto di riferimento nella programmazione della nostra annata sportiva e nell’estate dei ragazzi che praticano questo sport. Il Fadigati è una location ideale ed un Gruppo organizzato ed all’avanguardia presso il quale è un piacere svolgere questa iniziativa”.

Ivan Rizziardi ha aggiunto che “lo scopo è quello di far divertire i ragazzi, di organizzare attività, dalle 9 di mattina alle 17, che oltre a permettergli di mantenere una buona motricità e magari migliorare la tecnica, siano soprattutto tese al divertimento, un aspetto che purtroppo nei tempi moderni spesso si è perso”. “La Leoncelli mi è parsa subito una società fatta di persone vere – ha aggiunto Garzilli – con l’obiettivo chiaro di insegnare lo sport ed i suoi valori ai giovani e per questo ho dato piena disponibilità per la piena realizzazione di questo progetto”.

© Riproduzione riservata
Commenti