Commenta

Pergo scatenato: battuta
anche la Pianese 2-1 nella
prima gara di Poule Scudetto

(foto di repertorio)

Pergolettese – Pianese 2-1
PERGOLETTESE: Chiovenda, Manfroni, Villa, Schiavini (73′ Facciolla), Lucenti, Bakayoko, Russo (61′ Manzoni), Piras (73′ Muchetti), Gullit (61′ Morello), Cazzamalli (66′ Bitihene), Bortoluz. A disposizione: Stucchi, Fanti, Flores Rivas,Panatti. All. Contini.
PIANESE: Wroblewski, Grea (46′ Selimi), Dell’Aquila, Bernardini, Bonati, Simeoni, Lor. Benedetti, Catanese, Ravanelli (46′ Brenci), Benedetti Giac.(88′ Simoni), Bianchi (69′ Ferraro). A disosizione: Lombardini, Gagliardi, Di Mascio, Sakaj, Giustarini All. Masi.
ARBITRO: Ilaria Bianchini di Terni.
RETI: 16′ Bortoluz (Pe), 39′ Gullit (Pe), 52′ Lor. Benedetti (Pi).
AMMONITI: Grea (Pi), Selimi (Pi), Lor. Benedetti (Pi), Manzoni (Pe).

Non si ferma più la Pergolettese che inizia nel migliore dei modi la propria avventura nella Poule Scudetto di Serie D. Al Voltini, infatti, i ragazzi di Matteo Contini battono 2-1 la Pianese grazie alle reti nel primo tempo di Bortoluz e Gullit. Con questo successo, il Pergo si giocherà la qualificazione alla semifinale sul campo del Cesena (anch’esso vincitore contro i toscani, ma per 1-0).

A partire forte però è la Pianese che mette paura a Chiovenda (oggi preferito al titolare Stucchi) con un colpo di testa di Bianchi (a lato) e con la botta di Catanese da fuori su cui è attento il portiere di casa. Alla prima vera occasione, però, a passare è la Pergolettese grazie all’incornata di Bortoluz. I gialloblù prendono fiducia e insistono: ancora Bortoluz ci prova da fuori mandando alto, poi Gullit, ottimamente servito da Russo, non riesce a saltare l’ultimo difensore e l’azione sfuma. Allo scadere arriva infine il raddoppio cremasco con Gullit che appoggia in rete da due passi su assist di uno scatenato Bortoluz.

La ripresa si apre con il gol a sorpresa degli ospiti con Benedetti che approfitta di un rimpallo favorevole e batte Chiovenda. La gara si accende: Wroblewski mette in corner il tocco di Bithiene, poi Catanese gira alto a porta praticamente sguarnita. Il Pergo prova a chiudere i conti, ma Bithiene arriva leggermente in ritardo su un cross e Schiavini sfiora l’incrocio con un tiro a giro. L’ultimo sussulto del match è della Pianese, ma Chiovenda è attento sul diagonale di Brenci.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware