Commenta

Nuoto paralimpico, a
Cremona le gare regionali
2 record italiani per la Delfini

In vasca, nella piscina olimpionica di Cremona, sono scesi gli atleti agonisti del nuoto FISDIR lombardo ed hanno dato spettacolo con molte prestazioni di rilievo. Sotto gli occhi del Presidente regionale del CIP Pierangelo Santelli, del Presidente regionale del CONI Oreste Perri e del consigliere nazionale FISDIR Linda Casalini, sono stati ben 141 i titoli regionali assegnati. Centoventi gli atleti presenti per un totale di 14 società. Fra tutti spiccano i tre record italiani stabiliti, da tre atleti classe C21 maschi: Andrea Scotti (ASD Delfini Cremona Onlus) nei 200 mt farfalla, Francesco Piccinini (PHB Polisportiva Bergamasca) nei 50 mt dorso e Paolo Zaffaroni (ASD Delfini Cremona Onlus) nei 200 mt rana. La classifica per società è stata conquistata dalla società organizzatrice ASD Delfini Cremona, seguita dalla ‘Polisportiva Bresciana No Frontiere’ e al terzo posto l’OSHA Como, mentre le migliori prestazioni del Memorial Luigi Ferrari sono andate a Dalila Vignando (OSHA Como) e a Zaffaroni (ASD Delfini Cremona Onlus). Per gli atleti della compagine cremonese, allenati da Silvia Ferrari, Fulvio e Federico Belicchi, è stata sicuramente una giornata memorabile, dopo il secondo posto dello scorso anno a Lodi è finalmente arrivato il primo posto nella classifica per società nonostante la squalifica di due staffette.

Nel dettaglio per la classe C21 maschi due titoli per Zaffaroni nei 50 mt stile libero senior maschi in 32” 78 e nei 50 rana con il tempo di 42” 00. Sempre Zaffaroni ha poi gareggiato fuori gara nei 200 mt rana dove con il tempo di 3’ 25” 03 ha nettamente migliorato il record italiano che già gli apparteneva. Scotti ha vinto i 100 mt farfalla senior maschi con il tempo di 1’ 25” 31 ed ha vinto anche i 200 mt farfalla dove con il tempo di 3’ 11” 67 ha migliorato il record italiano che già gli apparteneva. Nicholas Marangon ha vinto i 100 mt dorso senior nuotando in 1’ 45” 78 e ha vinto i 200 mt rana in 4’ 23” 30.

Il giovane Luca Azzoni ha vinto i 400 mt stile libero juniores maschili con il tempo di 7’ 47” 61 ed i 200 mt misti con il tempo di 4’ 00” 91. Alberto Granelli conquista due argenti, nei 200 mt stile libero senior maschile con il tempo di 4’ 24” 51 e nei 200 mt dorso nuotati in 4’ 47” 90. Per le femmine classe C21 due titoli per Maria Bresciani che vince i 100 mt farfalla senior femminili in 1’ 36” 90 e i 400 mt misti in 7’ 49” 91. Due titoli anche per Sabrina Chiappa che vince i 100 mt rana senior femminili in 1’ 51” 99 ed i 200 mt rana in 3’ 57” 10.

Per Monica Monfredini un titolo nei 200 mt dorso senior femmine nuotati in 5’ 16” 48 ed un secondo posto nei 200 mt rana con il tempo di 5’ 52” 09. Per la classe di disabilità S14, Paolo Bertoli vince il titolo regionale nei 200 mt rana junior maschili in 4’ 06” 47 ed è secondo nei 100 mt rana nuotati in 1’ 54” 53. Il giovane Lorenzo Malvassori vince i 200 mt stile libero junior maschili in 3’ 29” 41 ed è secondo nei 100 mt stile libero con il tempo di 1’ 33” 16. Samuele Boselli è primo nei 200 mt dorso junior maschi con il tempo di 4’ 50” 41 ed è quarto nei 100 mt dorso in 2’ 18” 18. Andrea Gandolfi è primo nei 200 mt dorso amatori maschi in 7’ 38” 35 e giunge secondo nei 200 mt stile libero con il tempo di 5’ 09” 75. Alberto Testa è due volte secondo, nei 400 mt stile libero senior maschili nuotati in 7’ 28” 99 e nei 1500 mt stile libero in 29” 59” 99 dove ha gareggiato per la prima volta nella massima distanza.

Per le femmine classe S14 Sonia Abbatucci è seconda nei 50 mt stile libero senior femmine con il tempo di 53” 52 e terza nei 100 mt stile libero in 2’ 18” 89. La giovane Gaia Bagnardi è seconda nei 50 mt stile libero junior femmine con il tempo di 1’ 10” 70. I Delfini hanno anche messo in vasca due batterie di atleti promozionali e FINP che hanno onorato la gara di Cremona: Elisa Martinelli, Davide Lazzari, Giulio Pegorini, Luca Bolda e Francesco Genga. Per il Presidente Giuseppe Bresciani oltre alla soddisfazione per la vittoria di squadra, la consapevolezza di avere portato a Cremona una importante manifestazione paralimpica ufficiale con numerosi atleti di alto livello fra cui 5 campioni mondiali e 3 vice campioni, con un susseguirsi di gare di notevole intensità. Questo grazie ai volontari che hanno permesso la preparazione del campo gara e la gestione della gara ed un grazie va, da parte di Bresciani, anche al Centro Sportivo Stradivari che ha messo a disposizione le corsie da 50 mt. Nell’occasione il Club Lions Torrazzo Cremona, guidato da Peppe Gramuglia, ha consegnato agli atleti dei Delfini Cremona i nuovi zaini da piscina che loro hanno offerto quale supporto alle attività sportive a favore di atleti disabili realizzate dalla squadra cremonese.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware