Commenta

Ostiano ci prova, ma
Busto vince e festeggia
la promozione in A2

BUSTO ARSIZIO – OSTIANO 3-1 (25-18, 23-25, 25-23, 25-21)
Futura Volley Giovani Busto Arsizio: Veneriano 16, Danielli (L), Cialfi 7, Franchi ne, Grippo, Ndoci, Francesconi ne, Rigon ne, Salvi 13, Tonello ne, Rrena 9, Moretto 14, Zingaro 16. All. Lucchini.
CSV Ra.Ma. Ostiano: Paris (L), Barbarini 6, Vidi 13, Ravera 6, Feroldi 5, Dalpedri 6, Frugoni 15, Boninsegna 8, Visioli ne, Zagni ne, Arcuri, Locatelli ne, Braga ne. All. Bolzoni.
Arbitri: Pavanello e Plantamura.

Ostiano esce dal Pala San Luigi di Busto Arsizio vedendo le avversarie festeggiare la promozione, ma non può rammaricarsi per la sconfitta patita per mano della capolista avendo venduto cara la pelle giocando un’ottima partita al cospetto di una squadra che ha dominato il campionato salendo meritatamente in serie A2 al termine di un cammino ai limiti della perfezione.

La Csv-Rama patisce l’avvio contratto che la contraddistingue nell’ultimo periodo, tramortita probabilmente dalla tensione e dalla marea umana e vociante (oltre 700 presenze) che sostiene Busto con l’intenzione di spingerla in serie A. Arcuri e socie faticano a trovare le contromisure alle avversarie ed il parziale scivola via senza particolari ribaltamenti di inerzia sino al 25-18.

L’idea che le biancoblù possano non aver motivazioni concedendo campo aperto a Busto viene presto fugata da una Csv-Rama che entra in campo nel secondo parziale con ben altra faccia. Le ragazze di Bolzoni rispondono a tono alle avversarie che non riescono mai a prendere margine ed anzi faticano a contenere le ospiti. Vidi e Frugoni firmano i punti decisivi per il 23-25 che vale l’1-1.

Riportato l’equilibrio in campo Ostiano non abbandona la contesa in un terzo set cruciale nell’economia del match. Busto trova sempre il modo di far male ma la Csv-Rama non si sottrae alla battaglia tenendo in bilico il punteggio sino al finale concitato che le biancorosse risolvono a proprio favore per il 25-23 che vale il 2-1. Nel quarto set Frugoni tiene a galla Ostiano al cospetto delle sfuriate di una Moretto strepitosa (8 punti con l’80%) ma non basta ad evitare il ko che sul 25-21 manda Busto Arsizio in serie A2.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware