Altri Sport
Commenta

Canottaggio, primo
appuntamento internazionale
per Gentili e Cattaneo

Il lago di Piediluco, Centro Nazionale di Preparazione Olimpica, sarà teatro da domani, venerdì 12 aprile, a domenica dell’edizione 2019 del 33° Memorial Paolo d’Aloja, regata internazionale dedicata alla memoria dello storico presidente federale. Le nazioni partecipanti salgono addirittura a 35, dalle 26 dello scorso anno, per quello che sarà il primo importante appuntamento remiero internazionale della nuova stagione che dà così ufficialmente il via al cammino agonistico dell’anno preolimpico dove saranno assegnati i primi pass a cinque cerchi per Tokyo 2020. C’è attesa per rivedere all’opera i due cremonesi Giacomo Gentili (Fiamme Gialle-SC Bissolati) e Andrea Cattaneo (Carabinieri-SC Bissolati). Gentili tornerà capovoga del quattro di coppia campione del mondo a Plovdiv 2018 con Luca Rambaldi, Andrea Panizza, e Filippo Mondelli e potrà mettersi alla prova con una delle imbarcazioni giunta terza al traguardo in Bulgaria. Per Andrea Cattaneo una scelta all’insegna della continuità nel doppio con Luca Chiumento con cui bene aveva fatto lo scorso week end a Piediluco dove avevano conquistato un bronzo Under23. Nei PL mancherà Valentina Rodini che sta recuperando dall’infortunio e potrebbe tornare in gruppo nelle prossime settimane. Gli atleti azzurri saranno in tutto 97, tra maschi e femmine, convocati per la composizione dei vari equipaggi Junior (9 atleti), Under 23 Pesi Leggeri (11), Under 23 (26), Pesi Leggeri (11) e Senior (40). Le gare avranno inizio venerdì pomeriggio con le eliminatorie per la formazione del primo giorno di finali, previsto per sabato mattina. Stessa cosa si ripeterà sabato pomeriggio con le batterie di qualificazione per la seconda tornata di finali in programma domenica mattina. Le due giornate di finali, infine, saranno trasmesse in diretta RAI su Rai Sport HD a partire dalle 8.30 di sabato e di domenica, per concludersi alle 11.30 nei due giorni di gare.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti