Cremonese
Commenta

Mogos lo stakanovista
Unico giocatore di movimento
sempre in campo

(foto Sessa)

2.700 minuti giocati per Vasile Mogos. Ovvero tutti quelli fin qui trascorsi nel campionato di Serie B, unico giocatore di movimento a non uscire mai dal campo, nemmeno a partita in corso. 2.700 minuti passati da terzino destro, quinto di centrocampo ed anche centrale di difesa e conditi da due sole ammonizioni e quattro gol: un bottino che, per gran parte della stagione, gli ha permesso di essere il capocannoniere grigiorosso. Iniziata la stagione senza un vero sostituto nel ruolo di terzino destro nella difesa a quattro presentata da Mandorlini (Del Fabro ha infatti caratteristiche diverse ed è più centrale), anche con il passaggio alla difesa a 3 e l’arrivo di Ivan Rondanini non ha comunque tolto minuti a Mogos. Arrivato in estate dall’Ascoli nello scambio con Cavion, il laterale romeno ha comunque dimostrato, al di là delle reti messe a segno, di essere sempre tra i migliori grigiorossi in campo per rendimento e continuità.

© Riproduzione riservata
Commenti